•          99 EURO  AL  MESE PER   TUTTE    LE  SPESE DEL  DENTISTA  COMPRESE

    •                     Studi Dentistici principali in Roma :
    •                     Viale Parioli 79H – 00197   Roma tel.068076866
    •                     Piazza Navona 101 – 00186 Roma
    •                     Via Bari 20 – 00196 Roma

La psicosomatica in odontoiatria: quando i denti canini ed i molari causano dolore

A cura della Dott.ssa Stefania Cacciani

Resp. Dip. Di Psicologia Cassa Mutua Dentistica

Ogni organo del nostro corpo corrisponde ad una emozione che ci arriva dall’ambiente esterno o dalla relazione con gli altri e questo è valido anche in odontoiatria perché i denti conservano la memoria di eventi della nostra vita. Quando un dente duole spesso è perché ci sta comunicando ciò che non vogliamo o non riusciamo a vedere.

I denti Canini:

I canini spuntano solitamente a circa 13 anni contemporaneamente al completamento dello sviluppo della sessualità. Il canino corrisponde alle grandi trasformazioni interiori e a tutte le mutazioni. Sono denti che rivestono un ruolo molto importante in quanto appena vengono estratti si avverte una notevole riduzione di vitalità.

  • Il canino superiore destro rappresenta “il modo in cui voglio manifestarmi all’esterno”.
  • Il canino superiore sinistro rappresenta il modo in cui viviamo i mutamenti interiormente.
  • Il canino inferiore destro è l’espressione di ciò che vogliamo fare esteriormente ed è collegato alla crescita fisica mentre il canino inferiore sinistro rappresenta il modo in cui i cambiamenti interiori si inscrivono nell’ambiente esterno.

I Premolari:

I premolari corrispondono all’Io, al luogo in cui si cela il desiderio individuale. Il primo premolare superiore destro ci dice come desideriamo manifestarci all’esterno mentre il primo premolare superiore sinistro rappresenta il desiderio collegato al nostro lato sensibile, affettivo.

  • Il primo premolare inferiore sinistro è considerato l’espressione della volontà dell’ambito affettivo.
  • Il primo premolare inferiore destro è la realizzazione dei progetti e degli obbiettivi mentre il secondo premolare superiore destro rappresenta ciò che vogliamo sviluppare esternamente, soprattutto il figlio che vorremmo avere o un progetto da realizzare.
  • Il secondo premolare superiore sinistro è un dente molto speciale ed è collegato al karma: custodisce le nostre predisposizioni naturali, considerate come un dono innato, sia latente sia in atto.
  • Il secondo premolare inferiore sinistro rappresenta concretamente le energie della madre nei nostri confronti.
  • Il secondo premolare inferiore destro rappresenta l’organizzazione materiale dei progetti di vita e lavorativi.

I Molari:

I primi molari compaiono all’incirca verso i 7 anni, nel momento in cui il bambino incomincia a posizionarsi nel mondo e corrisponde al desiderio di venire riconosciuti nel posto che vorremmo occupare.
– Il primo molare superiore destro è il posto che vogliamo assumere e che  vogliamo far apparire esteriormente.

  • Il primo molare superiore sinistro rappresenta il posto che vorremmo avere per poter esprimere la nostra sensibilità.
  • Il primo molare inferiore sinistro rappresenta il modo in cui vorremmo essere riconosciuti a livello affettivo.
  • Il primo molare inferiore destro rappresenta il lavoro ed è connesso con la morte e con la rinascita.
  • I secondi molari compaiono verso i 12 annie riflettono il rapporto dell’individuo con l’altro, il suo modo di proiettarsi ed il riflesso che rimanda agli altri.
  • Il secondo molare superiore destro esprime gli eventi collegati ai rapporti dell’individuo con l’esterno nella vita di tutti i giorni.
  • Il secondo molare superiore sinistro rappresenta il rapporto con l’altro, ma sul piano affettivo: rappresenta la maggiore o minore armonia delle relazioni con gli altri.
  • Il secondo molare inferiore sinistro rappresenta la concretizzazione di uno scambio relazionale.
  • Il secondo molare inferiore destro traduce i rapporti nei fatti e nei gesti. (solitamente si tratta di rapporti intensi e litigiosi).

I commenti sono chiusi.