•          99 EURO  AL  MESE PER   TUTTE    LE  SPESE DEL  DENTISTA  COMPRESE

    •                     Studi Dentistici principali in Roma :
    •                     Viale Parioli 79H – 00197   Roma tel.068076866
    •                     Piazza Navona 101 – 00186 Roma
    •                     Via Bari 20 – 00196 Roma

Odontofobia La sofferenza nella paura di provare dolore – Dott.ssa Stefania Cacciani – Resp. Dip. di psicologia C.M.D.

Odontofobia

La sofferenza nella paura di provare dolore

Dott.ssa Stefania Cacciani

Responsabile Dipartimento di psicologia

Cassa Mutua Noipa

 

Non a tutti procura piacere andare dal dentista ma per alcune persone si tratta di un vero e proprio sforzo che gli crea ansia, stress e una certa sofferenza.

Chi si reca dal dentista è (per forza di cose) costretto a rimanere con la bocca aperta, senza poter visionare e controllare quello che gli viene fatto, fiducioso solamente dell’operato del medico specialista scelto. Tutto ciò può procurargli tensione e allarme ossia un vero e proprio stress a livello neurologico, psicologico e fisico.

Con il termine odontofobia si intende una sofferenza che inizia spesso prima di sedersi sulla poltrona dell’odontoiatra o dell’igienista dentale e che si manifesta con forti emozioni di intensità piuttosto elevata e a volte paralizzanti scatenate da ansia anticipatoria. Le principali paure dei pazienti nascono dal fatto che hanno avuto precedenti esperienze negative, sono stati influenzati da atteggiamenti negativi o hanno avuto messaggi negativi da mass media e/o amici.

Esistono di norma tre fondamentali regole di comportamento che l’odontoiatra dovrebbe osservare durante il trattamento e che gli specialisti della Cassa Mutua considerano :

1) dare spiegazioni nel modo più chiaro possibile e a ogni stadio del trattamento al suo paziente in modo da indurlo a rilassarsi;

2) infondere fiducia in modo tale da poter operare nella sua bocca nel modo migliore;

3) instaurare un rapporto di empatia con il suo paziente comprendendo quando la sua tensione è maggiore e agendo di conseguenza per metterlo a suo agio.

Questi accorgimenti non risolveranno del tutto l’odontofobia ma garantiscono sicuramente un approccio più complice con il paziente e quindi un intervento odontoiatrico più piacevole, veloce ed efficace.

 

I commenti sono chiusi.